Viaggi nello spazio tempo: effetto Casimir

31 05 2008

Leggo con immenso stupore un articolo apparso su Lostpedia Blog e devo dire che non riesco a fare a meno di condividerlo con voi:

Quando abbiamo intervistato i creatori di Lost, ci hanno fatto capire che avevano in programma grandi cose – e nell’episodio su Locke in onda pochi giorni fa, “Cabin Fever”, abbiamo finalmente scoperto quale sarà l’atto finale di questa stagione: se vuole salvare l’isola, Locke dovrà spostarla.

Come farà Locke a spostare l’isola, e dove la sposterà? Michio Kaku, autore di “Physics of the Impossible”, ci ha detto che pensa che Damon Lindelof e Carlton Cuse vogliano utilizzare le proprietà uniche dell’isola – per la precisione l’elettromagnetismo e l’Effetto Casimir cui fa riferimento il video di orientamento della stazione Orchidea – per aprire un wormhole che collega diversi punti nello spazio e nel tempo (il cattivissimo Keamy sembra proprio confermarlo quando prende il “protocollo secondario” con il simbolo dell’Orchidea dalla cassaforte della nave. Dice che il documento gli dirà “dove sta andando Linus. Se Linus sa che stiamo per dare fuoco all’isola, c’è un solo posto in cui può andare”).

Effetto Casimir e wormhole

L’Effetto Casimir e i wormhole sono vera e propria scienza d’avanguardia, sostiene Kaku. “L’Effetto Casimir ha a che fare con l’energia del vuoto”, dice. “È energia negativa con proprietà bizzarre. I buchi neri possono aprire un portale verso un altro universo, ma si tratterebbe di un viaggio di sola andata perché sono instabili e non possono restare aperti da soli. L’energia Casimir, in teoria, potrebbe impedire al passaggio di chiduersi e creare un wormhole.” Secondo Kaku dunque, in presenza di un’energia come l’enorme elettromagnetismo di Lost potrebbe formarsi un buco nero che verrebbe tenuto aperto dall’Effetto Casimir dell’isola, creando così un portale.

Durante lo show abbiamo già visto salti nello spazio e nel tempo. Primo, l’arrivo di Ben nel deserto tunisino con indosso il parka del Dr. Halliwax strizzava l’occhio all’abilità dell’isola di trasportare le persone in diversi luoghi. Ed è strano notare come la differenza di tempo tra isola e nave stia cambiando: nell’episodio precedente era notte quando Faraday ha usato il telefono satellitare a mo’ di telegrafo per chiedere cosa fosse successo al dottore, ma era giorno quando il tizio sulla nave ha ricevuto il messaggio; Keamy gli avrebbe tagliato la gola soltanto in seguito. (Nota: supponiamo che “Cabin Fever” sia cronologicamente successivo a “The Shape of Things to Come”.)

Ma è realistico pensare di spostare un’isola intera attraverso il tempo e lo spazio? Secondo Kaku, sarebbe possibile in due modi: teletrasporto quantico, che teletrasporterebbe in un istante l’isola da un luogo all’altro, oppure un wormhole, che teoricamente sposterebbe l’isola in diversi luoghi nello spazio e nel tempo. Il teletrasporto quantico di fotoni e atomi esiste già, dice Kakuil record è di 600 metri sopra il fiume Danubio – ma “per spostare l’isola ci vorrebbe una tecnologia centinaia di anni più avanzata della nostra” (e Kaku lo ritiene improbabile, visto che nello show non si è mai parlato di energia quantica, necessaria per questo tipo ti teletrasporto).

La teoria del wormhole sembrerebbe più probabile, visto quello che sappiamo della stazione Orchidea. La quantità di energia necessaria per spostare l’isola attraverso un wormhole, sostiene Kaku, è immensa – ci vorrebbero l’energia positiva di una stella e un’energia negativa avente la massa di Giove anche solo per creare un wormhole a misura di essere umano – e ci vorrebbe una tecnologia milioni di anni più avanzata della nostra per farlo. “In linea di principio, gli autori si trovano ancora all’interno delle leggi della fisica”, dice Kaku, “ma si tratta di leggi della fisica molto avanzate, ed è qualcosa di cui non ci possiamo servire nel presente.” Inoltre ci potrebbero essere delle conseguenze: “Se non si sta attenti, nel processo, la Terra potrebbe essere inghiottita”.

Ulteriori informazioni sull’effetto Casimir :
http://backreaction.blogspot.com/2007/11/casimir-effect.html

Leggi il seguito di questo post »





La quinta e la sesta stagione di LOST

31 05 2008

Gli autori di Lost hanno confermato il numero previsto di episodi che ci separano dalla fine. A causa dello sciopero degli sceneggiatori c’è stato qualche contrattempo nella stagione appena conclusasi e ciò deve essere rimediato nella quinta e nella sesta stagione.
Il numero di episodi delle prossime due stagioni sarà quindi di 17 episodi.

lost quinta sesta stagione
lost quinta sesta stagione

Leggi il seguito di questo post »





Mettiamo in ordine i flashforward

31 05 2008

Molti di voi, ne sono certo, sono abbastanza confusi sull’ordine cronologico degli eventi che sono occorsi fuori dall’isola, dopo l’arrivo degli oceanic six sulla piccola isola di Mumbata (se non sbaglio si chiama così). Ecco allora un breve video con cui si tenta di far ordine in questo ammasso di avvenimenti “spezzati”. I creatori di LOST hanno una vena creativa difficilmente confrontabile con altri…





Il video di orientamento dell’Orchidea

31 05 2008

Come al solito John Locke è alle prese con strane stazioni sotterranee e video d’orientamento della Dharma Iniziative. Il caro dott. Marvin Candle ha più nomi di un agente segreto e fa condurre esperimenti inutili ai fini dello studio dell’isola. La Dharma a chi fa davvero capo? Hanso che fine ha fatto? E Ben perché è così importante?

Intanto vediamoci il video del dottore della Dharma e pensiamo a qualcosa che possa tornarci utile per il futuro, visto che non ci sono spiegazioni plausibili per quanto è accaduto all’Isola…

Dharma Logo

Leggi il seguito di questo post »





Quando inizierà la quinta stagione

31 05 2008

La quinta stagione di LOST inizierà non prima del il 21 gennaio 2009 (in onda sulla TV americana ABC) . Dovremo aspettare 8 mesi prima di rivedere di nuovo John Locke e compagni.

Ma secondo voi qual è stata la vera fine del nostro amato cacciatore?

Informazioni sulla quinta stagione





Un nuovo gioco riparte col finale della quarta stagione

31 05 2008

Sulla scia dei giochi “reali” come The Lost Experience e Find815, durante la proiezione dell’episodio finale la ABC ha mandato in onda una pubblicità che ha il gusto delle cose che piacciono a noi fans di LOST. Sembra davvero concepita dagli autori e credo che questa apra ad un nuovo gioco che potrà portarci a parlare ancora molto fino a gennaio e alla quinta stagione.

La pubblicità sopra riguarda la Octagon Global Recruiting

Il filmato come potete vedere è un falso spot che pubblicizza la Octagon Global Recruting alla ricerca di personale per varie mansioni e viene indicato il periodo che va dal 24 al 27 luglio, in questi giorni a San Diego si terrà il Comic-con, manifestazione annuale in cui vengono presentati le ultime novità nel campo dell’ intrattenimento dalle serie tv passando al cinema e arrivando ai fumetti, probabilmente in questa data inizierà la nuova LOST EXPERIENCE, cioè il nuovo Alternative Reality Game che ci accompagnerà fino alla quinta stagione, ricordo che gli nell’ultimo comic-con fu mostrato il video della stazione Orchid, il filmato indica anche un sito http://octagonglobalrecruiting.com nel quale notiamo subito un cumunicato della Dharma Initiative nel quale avvisa che è alla ricerca di volontari per un nuovo progetto.

Fonte: http://mrekofiles.blogspot.com/





Easter egg: la telefonata di Kate nella 4×14

31 05 2008

Durante il finale della quarta stagione Kate riceve una misteriosa telefonata nel sonno. La telefonata è incomprensibile ma se ascoltata al contrario contiene un misterioso messaggio… 😮

Secondo voi Claire che fine ha fatto realmente? E’ morta o viva? Forse è proprio lei la chiave di tutto insieme a suo figlio? Il cartomante sa…